Troppo odio per Madame

In casa della perfida Baronessa Anne si sta per eleggere la “Donna dell’anno”. Attorno a lei gravita una serie di personaggi, ciascuno con i suoi scheletri nell’armadio.
Proprio quando sta per avvenire la premiazione, la Baronessa viene trovata morta.
Le indagini vengono gestite da un Commissario francese, Renèe Lavache, e da un’investigatrice privata, di nome Mary Bond, mentre si aggira, furtivo ed inquietante, il Fantasma del Conte Henry.

A chi è rivolto?
A chi si crede giornalista, a chi non ha paura dei fantasmi, a chi si crede abbastanza abile da risolvere qualunque mistero. Adatto anche per le scolaresche dalle medie in poi.